lunedì 18 dicembre 2017

Iron Eyes

Unico “Golden phoenix” del 2017, il concorso di speed painting della mia associazione, ho partecipato portando Iron Eyes, la mercenaria di Wrath of Kings.
Come colori ho usato la mia solita paletta per omogenizzarla con il resto dell'armata sfruttando il blu scuro per l'armatura di pelle ed il rosso per il mantello. Non ho dipinto nulla di bianco osso perché non vedo qualcosa che possa risaltare ulteriormente con questo colore. Ho provato a dipingere i capelli cercando di dargli una tonalità arancio-rossiccia ma l'effetto finale non mi ha convinto nemmeno un po', i giudici hanno confermato le mie impressioni.


Come modello non è male, ha un gran bel mantello e la posa è molto epica anche se le armi sono, a mio parere, un po' troppo scialbe per il modello, e almeno la spada l'avrei preferita un po' più elaborata. Anche il volto è scolpito (o forse solo stampato) solo abbozzato ed è quindi avrei potuto dipingerci sopra una maschera e nessuno se ne sarebbe accorto... forse era un'idea interessante da sviluppare. I due coltelli aggiuntivi dietro la nuca invece sono qualcosa che veramente non comprendo.
Comunque sia insoddisfatto dai capelli, dopo una notte di riposo li ho ridipinti di bianco dandogli molto più volume e risalto rispetto al modello.




Così è decisamente meglio!

Ok, torniamo ai bossoniani che ho quasi ultimato le guardie standard.