giovedì 7 dicembre 2017

Bonaccia

La pace arrivò in modo improvviso e non preannunciata. Nessuna vittoria sfolgorante, nessuna celebrazione,solo il ricordo della sorella superiore Marie ancora vivido nella squadra che si concesse allenamenti extra in questo momento di calma apparente.
Sorella Monique, vista l'efficcacia delle pistole dal combattimento di sorella Jacqueline gliele chiese in prestito per provarle e si focalizzò sulle due pistole fino a farne completamente sue, molto probabilmente sarebbe entrata nei ranghi delle serafine appena questa caccia all'eretico fosse finita.
Altre due consorelle si aggregarono alla squadra, la missione era troppo importante, e fu così che le sorelle Anne e Martine aggiunsero i loro requiem alla caccia.
Purtroppo questo turno il mio avversario è “un ritirato” per cui vinco a tavolino un barile di promezio ed un avanzamento.
Partendo dagli acquisti, spendo subito il barile appena guadagnato per prendermi due sorelle guerriere armate di requiem, Anne e Martine appunto.
Lancio l'avanzamento per Monique, la seconda fuciliera, e guadagna una nuova abilità da tiro “pistolero” per cui darò a lei le due pistole, e questa diventa quindi la mia banda.