domenica 23 aprile 2017

Space Hulk, il gioco di carte

Oggi ho provato il gioco di carte di Space Hulk, c'è solo un commento da dare: è incredibile come siano riusciti a rendere la stessa atmosfera del gioco in scatola con un sistema completamente differente!
In questa versione ogni giocatore guida una squadra da due terminator: uno normale ed uno “speciale”, può essere un sergente, un arma pesante oppure un librarian.
I terminator in fila indiana si “muovono” all'interno del relitto spaziale mentre gli alieni sono mossi in modo completamente autonomo dalle carte evento ad inizio turno.
Ogni giocatore è artefice del destino dei propri uomini ma tutti devono collaborare tra loro per arrivare a fine destinazione. Tutta la difficoltà sta nelle azioni possibili: attacco, supporto ad altri o movimento. Dov'è la difficoltà dite voi? Nel fatto che non potete fare la stessa azione due volte consecutive! Quindi se avete attaccato dovete per forza muovervi o supportare gli altri e viceversa! Per cui se ti sei girato per fronteggiare il nemico e questo ti gira alle spalle, spera di sopravvivere perché non puoi girarti...
Semplice e massacrante esattamente come il gioco in scatola ma molto più “portatile” e senza modelli.