domenica 19 aprile 2015

Battle twilight

Partita a 6 punti di SAGA. I miei ospitalieri si sono scontrati contro i saraceni di Pierpaolo.
Io ho schierato:
  • Warlord – prete guerriero a cavallo
  • 2 unità di 8 guardie del corpo (confratelli) a cavallo (4 punti)
  • 2 unità di 8 guerrieri (sergenti) balestrieri
Di contro avevo:
  • Warlord a cavallo
  • Prete , consigliere spirituale, a cavallo
  • unità di 4 guardie del corpo a cavallo
  • unità di 4 guardie del corpo a cavallo con arco
  • unità di 8 guerrieri a cavallo con arco
  • unità di 8 guerrieri lancieri
  • unità di 12 leve con arco
Come missione abbiamo scelto “Battle twilight”, in pratica le due armate si sono incontrate per caso rientrando e quindi giù botte come Dio comanda!
Dopo le schieramento il tavolo è stato diviso in quarti, per possedere un quarto nel proprio turno bisogna avere più punti controllo in quel settore. Il primo che raggiunge sei punti al termine di un turno del secondo giocatore ha vinto. I punti controllo sono 1 per le unità di leva, 2 per le unità di guerrieri e 3 per quelle di guardie del corpo. Per essere valide devono essere unità con almeno tre modelli.
Per completare il tutto ogni turno puoi far entrare un'unità (regolare, quindi con 4-12 modelli armati tutti nello stesso modo e dello stesso tipo) composta da modelli morti.
Un'ultima nota sullo schieramento: una unità a testa oltre M da un'unità nemica ovunque nel campo.
Come elementi scenici Pier schiera un campo di grano, un bosco ed una casa, io una seconda casa ed un colle.

Schieramento: io riesco a posizionare nella casa al centro una unità di balestrieri mentre la seconda è al centro tavolo a fare da esca. Le due unità di cavalieri sono agli antipodi del tavolo, col prete vicino a quella dietro il campo di grano.
I saraceni occupano la seconda casa con i lancieri, le leve nel campo di grano mentre il resto della cavalleria è abbastanza compatto.
Primo turno saraceno: con una toccata e fuga la cavalleria saracena mi uccide 7 su 8 balestrieri costringendo alla fuga il sopravvissuto, poco male! Quest'unità ha svolto il suo compito di esca ed il sopravvissuto mi da ancora il suo dado SAGA. A sinistra le leve e i cavalleggeri saraceni uccido col tiro due confratelli. Saraceni 1 – Ospitalieri 0.
Primo turno ospitalieri: entro con i balestrieri morti vicino al campo di grano uccidendo una leva saracena. Con il prete guerriero ad infervorare gli animi perdo tre confratelli ma cancello i cavalleggeri saraceni! Sposto la seconda unità di confratelli avvicinandomi al centro per non essere troppo vicino per una carica nemica. Saraceni 1 – Ospitalieri 3.
Secondo turno saraceni: la cavalleria saracena (guardie del corpo) con il supporto delle leve riesce a distruggere i miei tre confratelli che accompagnano il prete, in basso invece il rientro dei cavalleggeri con l'uccisione di un mio confratello col tiro scatena la furiosa contro carica cristiana con l'abilità Dio è pietoso lascio al suolo 7 cavalleggeri. Saraceni 3 – Ospitalieri 3.
Ultimo turno ospitalieri: il rientro di tutti e 9 i confratelli morti vicini al prete guerriero mi permette di cancellare i cavalieri saraceni e per sfizio anche l'ultimo cavalleggero mentre i miei sergenti balestrieri falciano altre 3 leve saracene. Ho vinto per cui il mio prete guerriero carica a testa bassa il warlord saraceno, ovviamente doppio KO!
Punteggio finale Saraceni 3 – Ospitalieri 6.
Sono molto soddisfatto di SAGA! Bisogna capire bene come usare le abilità però funziona proprio bene!! Ho schierato poi 33 modelli per cui nemmeno eccessi, avendo finalmente terminato i lavori per la casa nuova ed il trasloco non vedo l'ora di rimettere mano ai pennelli perché ho già 24 sergenti a piedi che mi aspettano con ansia...