domenica 12 ottobre 2014

Neverwinter

Neverwinter, forse la più famosa delle città di Forgotten Realms, rivive di nuovo nell'ennesimo video gioco.
Ovviamente non potevo non giocare il ranger! Ho provato mezzelfo ma non ho visto grandi differenze tra le varie razze in gioco.
Ogni personaggio ha due versioni visibili, quello realmente equipaggiato e un vestito “da festa”.
Il gioco si può dividere in due parti: la prima è la più interessante ed è la crescita del personaggio. Si parte dal primo livello e si sale fino al 60° crescendo con i propri talenti e abilità attraverso varie zone. Ogni zona termina con un dungeon che si deve giocare in cinque, inoltre ogni zona è caratterizzata da una fazione. Raccogliendo emblemi della fazione della zona si possono riscattare altri emblemi per poter comprare equipaggiato magico molto potente. Questi emblemi sono lasciati anche dai boss dei dungeon, per cui è possibile giocare molte volte i vari dungeon al solo scopo di raccogliere più velocemente questi emblemi.
Si è accompagnati da un seguace, un png che ti segue e combatte con te, il più utile è la chierica in quanto ti cura mentre tu picchi tutto il resto.
Il sistema di creazione non è male, si basa sul tempo non solo su cosa raccogli per il mondo. Riassumendo non sei tu che crei ma tu assumi artigiani che creano per te, salendo di livello puoi far lavorare più artigiani contemporaneamente e puoi fare tutti i lavori disponibili.
La seconda parte del gioco è quella più noiosa che mi ha fatto decidere di smettere di giocarlo, invece di salire di livello si sale di equipaggiamento attraverso “campagne” che ti donano equipaggiamento magico sempre più potente e abilità “ricompensa”. Il problema è che le missioni sono un numero limitato per cui devi ripeterle fino a raggiungere tutte le ricompense!
Altro vero lato negativo del gioco il denaro: ne hai di due tipi monete e diamanti. Con le prime di fatto ti compri pozioni di cura e basta... Quindi per me non ha senso.
Questa è la guerriera drow armata pesantemente che ho provato per vedere com'è un'altra classe. Una volta terminata la prima parte il gioco non è più interessante.