domenica 26 ottobre 2014

Lion Rampant

Partita di prova a Lion Rampant.
Per meglio confrontarlo con Saga abbiamo deciso di usare armate simile alla prova fatta con quest'ultimo regolamento, abbiamo usato le armate d'esempio presenti a fine regolamento.
Per cui io ho guidato ancora i cristiani spagnoli:
  • mounted man-at-arms (leader) @ 6 punti
  • 2 x mounted Yeomen con giavellotto @ 2 x 3 punti
  • 2 x foot serjeants @ 2 x 4 punti
  • slingers @ 4 punti
contro gli spagnoli mussulmani di Pierpaolo:
  • mounted serjeants (leader) @ 4 punti
  • 2 x mounted Yeomen con giavellotto @ 2 x 3 punti
  • 2 x foot Yeomen con giavellotto @ 2 x 3 punti
  • crossbowman @ 6 punti
  • 2 x bidowers @ 2 x 2 punti
Una piccola nota prima di passare al report: siccome questo regolamento prevede di attivare con un test per fare gli ordini, se si sbaglia il test si passa all'avversario per cui vedrete che non tutte le unità potrebbero essere state attivate o addirittura sono stati saltati dei turni... se sbagli il primo test non fai nulla.
La missione consisteva in un'imboscata ad un convoglio che doveva passare da uno spigolo al suo opposto del tavolo.
Tiriamo chi sarà l'attaccante (chi porta il convoglio) e chi il difensore (chi farà l'imboscata) e sarà Pierpaolo il portatore dei convogli! Sono tre convogli e ne da due a una unità di foot serjeants e l'ultimo all'altra sempre di foot serjeants, inoltre nel suo triangolo di schieramento di sta anche un'unità di bidowers.
Io schiero all'uscita i miei tiratori con un'unità di fanteria mentre negli altri due spigoli sempre un'unità di cavalleria leggere accompagnata dal mio leader nell'angolo più vicino al nemico e dalla fanteria in quello più lontano. Questo perché l'unità del leader è la più forte e voglio (vorrei...) che ingaggi il nemico prima possibile mentre i fanti sono i più lenti per cui ci metteranno del tempo a posizionarsi.
Movimento pre-partita dei convogli e solo uno dei due si muove.
I mussulmani avanzano entrando con quasi tutto, solo i balestrieri non riescono a schierarsi (non c'è spazio!)
I cristiani avanzano verso il nemico.
I mussulmani continuano la loro corsa ma i balestrieri non riescono ancora a palesarsi sul campo di battaglia.
I cristiani si portano in posizione pronti per combattere e i cavalleggeri infilzano un cacciatore (bidower), primo sangue per i cristiani!
Finalmente i balestrieri fanno la loro comparsa sul campo.
I cristiani sono finalmente in posizione pronti ad attendere i mussulmani (notate che il mio leader è fermo dal secondo turno...).
I cavalleggeri mussulmani a sinistra uccidono un mio cavalleggero prima di darsi alla fuga mentre quelli a destra non riescono a bissare l'azione.
Questa volta sono i balestrieri ad uccidere un mio cavalleggero mentre il resto dei mussulmani avanza.
Il mio leader si sveglia e cancella i cacciatori che non riescono a fuggire, ovvero con armatura ridotta ad 1 si subiscono 11 morti senza scalfire i cavalieri pesanti.
I balestrieri uccidono un altro cavalleggero mentre i cavalleggeri mussulmani a destra distruggono la mia seconda unità di cavalleggeri.
I miei arcieri pungono i cavalleggeri mussulmani uccidendone uno e costringendoli alla fuga.
I cavalleggeri mussulmani si riprendono (e nulla altro per questo turno).
Riesco a muovere il leader (alleluja!!!) mentre il resto dell'armata cerca di avvicinarsi ai mussulmani. I miei sergenti in mezzo alla strada si dispongono su due ranghi per meglio assorbire l'impatto nemico.
La cavalleria mussulmana cerca di ingaggiare i miei cavalleggeri rimasti.
Il mio leader cancella la sua seconda unità nemica perdendo un cavaliere (ri-alleluja!!!), mentre i miei cavalleggeri si posizionano nel bosco per cercare riparo dall'imminente carica nemica.
Che ovviamente mi cancella i miei cavalleggeri lasciando al suo un unico mussulmano.
Muovo i miei sergenti per cercare di avvicinarmi il più possibile ai convogli.
I mussulmani ormai sono vicini alle porte della città.
Con un unico tiro da parte dei miei arcieri cancello l'unità con due convogli (vincendo immediatamente la partita con 4 punti sui 6 disponibili!) mentre i miei sergenti partono alla carica dell'altro convoglio uccidendo un mussulmano e costringendoli alla fuga.
Unità partita sicuramente gli arcieri!
Cosa penso di Lion Rampant?
Decisamente molto meglio Saga!
Ok, il regolamento di suo è molto semplice e permette di costruirsi le proprie armate come meglio si desidera, non ci sono liste storiche pre impostate. Quindi da questo punto di vista è ottimo se si vuole giocare anche contro nemici decisamente fantasy o avversari molto fantasiosi.
L'abilità casuale del leader ricorda parecchio i tratti del warlord di Warhammer 40.000 e ha lo stesso problema: può capitarti un'abilità decisamente utile come una perfetta inutile. Fate conto che Pierpaolo poteva ritirare un test ordine fallito entro 12” dal suo leader (usata parecchio) mentre io ritiravo due dadi attacco, usati ma non decisivi.
Pecca immensa l'attivazione casuale, o meglio il fatto che se sbagli ad attivare l'unità passi il turno all'avversario!
Come avrete notato ci sono stati turni inesistenti (due turni consecutivi dei mussulmani una volta mentre l'altra volta sono stato più fortunato e sia io che Pierpaolo abbiamo perso il turno) oppure turni dove viene attivata un'unica unità.
Non riesco proprio a comprende perché pagare un punto in più per i cavalieri pesanti per togliergli la carica obbligatoria quando per bilanciare questo handicap c'è già il fatto che se sbagli il test non passi il turno...

Insomma molto carino sempre il fatto di poter usare qualsiasi miniatura/imbasettamento e di poter costruirsi la propria armata, ma da soli questi fatti non bastano a fare di un gioco un buon gioco.