venerdì 3 ottobre 2014

Ayo Gurkhali!

Tra i molti impegni ed il lavoro, sempre troppo a prescindere, ecco terminati i miei primi dieci Gurkhas!
Nella confezione ce ne sono venti guidati da un ufficiale britannico, per adesso ne ho montati una squadra completa da dieci con una LMG e tutti con la testa con il casco con le foglie.
I modelli in metallo li preferisco di gran lunga rispetto ai modelli in plastica, entrambi della Warlord.
Come dimensioni sono perfettamente compatibili, solo i fucili sono un pelo più grandi (come spessori non come lunghezze) e questo mi fa solo un gran piacere! Più semplici da dipingere e soprattutto non sono così fragili.
Di sicuro l'avere gli zaini già integrati nel modello li posiziona tutti allo stesso posto (quello giusto). Una vera differenza, dei miei modelli, sono i colori! Ovvero tutto dipende dalla base... Finora ad ora ho dato a tutti i miei inglesi una base spray che però non riesco più a reperire per cui ho dovuto fare altrimenti.
Per adesso mi devo preparare per domenica, salute permettendo, per il classico appuntamento pittorico della mia associazione ma poi è ancora tempo di Warzone con i guerrieri sacri, l'ultima scelta“truppe” che mi manca di dipingere.