lunedì 2 giugno 2014

Shadowrun return

Ho terminato Shadowrun return!
Video gioco che riprende in mano una delle ambientazioni più belle dei giochi di ruolo degli anni '90 che si basava sul concetto basilare del “fine ciclo” del 2012.
Ovvero come nuovo ciclo pensarono ad un ritorno della magia nel nostro mondo con il risveglio dei draghi, e di mostri vari, e con la trasformazione di parte dell'umanità in “meta-umani” ovvero elfi, nani, orchi e troll!
Il tutto però sempre tecnologicissimo e quindi in campo ci sono samurai della strada, maghi, sciamani, hacker e decker (utilizzatori di droni).
Questo è Gattolix, il mio sciamano dello spirito del gatto con il quale ho finito il gioco. L'ho cresciuto come sciamano puro specializzandolo sulle SMG ma in teoria si può creare qualsiasi “classe” mescolando le varie abilità.
Il gioco è in solitaria anche se per le missioni di combattimento duro si può reclutare fino a tre png per creare il classico party da gdr.
Nella scelta dei runner da ingaggiare si ha due opzioni: classi pure o miste. Quindi si può veramente giocare con il party “perfetto” per la situazione.
In rete l'unico difetto che ho sentito dire di questo gioco sono i salvataggi, puoi salvare solo tra una scena e l'altra per cui potresti perdere degli avanzamenti importanti però per quanto mi riguarda non ho visto molti di questi pericoli.
Questa è la scena finale del gioco, quando esci dalle ombre l'ultima volta dopo aver completato l'ultima missione.