domenica 11 agosto 2013

Nippon Goblins

Ieri ho vinto la mia prima partita a BloodBall! Un onesto 1 a 0 contro i cattivissimi nani di Andrea, è stata veramente una partita con moltissime botte da orbi... Ho impiegato tutti e otto i turni del primo turno per raggiungere la meta, mentre il secondo tempo non sono riuscito a concludere nulla anche se la palla non ha abbandonato la metà campo nanica.
Mi è salito di livello anche l'ultimo orco nero, ora tutti hanno l'abilità blocco, ma Conkile, il mio primo orco nero a passare di livello, salterà la prossima partita per le botte prese. Mi sono quindi convinto a prendere un troll, l'ultima partita è contro gli ogre... Meglio avere in campo qualcuno con forza cinque.
_______________________________________________________________________
Nel frattempo ho terminato di dipingere anche i goblin!
Modelli molto caratteristici non ho potuto non pensare a mio fratellastro mentre li dipingevo, lui gioca a rugby ma se potesse vestirsi così mentre gioca questi sarebbero i suoi colori!
Pose non estremamente dinamiche ma in realtà molto funzionali in termine di gioco, i modelli non escono dalla loro basetta per cui non interferiranno con gli altri modelli durante le mischie.
L'idea unica di questi modelli, mescolare vari generi fantasy per qualcosa di nuovo, è la genialità della Greebo (la casa produttrice).
Per essere in 28 mm sono dei goblin molto grandi, e a ben guardare la testa del ninja è decisamente piccola rispetto a quella del samurai ma nessuno di questi è un fattore negativo! I modelli piccoli o hanno dettagli oppure sono molto più piccoli e difficili da dipingere, inoltre non ci si aspetta che i goblin siano una razza con caratteristiche fisiognomiche molto ben definite, anzi ci si aspetta che siano deformi, non proporzionati e di colori differenti l'uno dall'altro.
In realtà ho in casa altri due goblin, ma fanno parte di un “progetto speciale segreto”... per cui per ora “non esistono”! Bene è ora di dipingere le mie streghe, si lo so in teoria sono tradotte come “furie” ma siccome le sto pensando per un'ambientazione fantasy/steampunk “streghe” è molto meglio. Sto pensando anche di dipingerle prendendo spunto dalla mia assassina, in modo da cercare un punto di collegamento con i modelli che ho già dipinto.

Beh, non vi resta che attendere!