domenica 18 agosto 2013

Nel vuoto

Partita due contro due a Warzone, prima edizione. Io con la fratellanza e Federico con i wolfbane contro Mario e Andreone con Ilian, la signora del vuoto.
Io ho schierato un team di fanti, di cui uno con il mitragliatore leggero, un team di tre guerrieri sacri , un assassino e un inquisitore maggiore armato con un cannoncino Nimrod.
Federico ha schierato un team di cinque commando, un team di tre mastini armati con fucili di precisione e due veterani. Un veterano armato con l'ascia “cacciatrice di ombre” e un veterano mastino con un lanciarazzi.
Il duo Ilian ha schierato due nefarite, un team di templari (normali ed uno di élite di membri della ruota) ed un cannone Unholly Carronade.
Il lato luminoso schieriamo aperti , in attesa che i templari della ruota scendessero sul campo di battaglia inoltre le due nefarite sono scesi in campo vicini all'altro team di templari lasciando l'Unholly solo soletto.
Primo turno: le forze della luce avanzano verso il nemico ma la nefarita di Andreone fa capolino dal sul balcone per falciare fanti della fratellanza. I templari della ruota arrivano sotto il fuoco dell'umanità ma solo uno di loro cade sotto i colpi benedetti.
Secondo turno (mi sono dimenticato la foto): la nefarita di Mario finisce le fanterie umane che cercano di correre sulla strada verso i templari con due turni di piccoli buchi neri... Solo un commando sopravvive solo per terminare la propria esistenza sotto i colpi della nefarita di Andreone, e già che c'era ha triturato anche i miei guerrieri sacri. L'unica nota positiva è stato il mio assassino che ha ucciso due dei tre serventi del cannone Unholly.
Terzo turno: l'Unholly cerca vendetta sul mio assassino che invece finisce il suo lavoro. Le forze della luce cercano di arginare le forze oscure ma la nefarita di Andreone uccide il mio inquisitore.
Continuare la battaglia sarebbe stato inutile... Quindi abbiamo finito li con solo pochissime perdite oscure ed il vuoto che ha dilagato ovunque.