sabato 22 giugno 2013

Warzone, la resurrezione

Sull'onda dei revival, Andreone e io abbiamo presentato la prima edizione di Warzone!
Si tratta del mio primissimo wargame serio al quale sono particolarmente legato. Per presentarlo ho preparato una lista di Bauhaus per me ed una di Highlander per Pierpaolo.
Io ho schierato:
  • una squadra di sei ussari di cui uno con mitragliatrice pesante MG 80
  • una squadra di cinque ranger tutti con granate a frammentazione ed uno armato con una mitragliatrice Deathlockrum
  • un capitano ranger con un fucile da cecchino PSG 99 con mirino laser e armatura sottocutanea
  • un capitano ranger con carabina al plasma e armatura sottocutanea
Gli imperiali invece hanno schierato
  • una squadra da cinque Highlander con una mitragliatrice Charger, capitano con claymore
  • una squadra da quattro Highlander con una mitragliatrice Charger, capitano con claymore
  • un veterano con lanciamissili Southpaw
  • un veterano con fucile a pompa Mandible e claymore
Abbiamo riempito il tavolo con muretti e rovine, creando una zona da guerra da manuale!
Pier schiera alla sua destra la squadra più numerosa alla sua destra (mia sinistra), al centro i due Charger che hanno formato una squadra di supporto separandosi dalle loro squadre, la seconda squadra ed il veterano con il fucile a pompa. Il secondo veterano al secondo piano della casa nella sua zona di schieramento.
Io invece schiero alla mia sinistra i ranger, alla destra gli ussari. Il capitano con la carabina al plasma al centro mentre quello con il fucile di precisione il più in alto possibile.
Primo turno: il mio capitano cecchino riesce ad uccidere tre imperiali su quattro colpi! Proprio un ottimo inizio. Entrambe le forze si avvicinano cautamente al centro nascondendosi e cercando riparo appena possibile.
Secondo turno: mente i due eroi tiratori si scambiano convenevoli il resto delle armate si avvicinano furtive. Letteralmente.
Terzo turno: il veterano con il lanciamissili riesce con un paio di centri a distruggere i ranger, 1 sul test di panico e rotta automatica! Gli ussari ingaggiano il veterano con il fucile a pompa cercando di guadagnare tempo.
Quarto ed ultimo turno: il veterano lascia il fucile a pompa per estrarre la claymore per affettare i poveri ussari mentre l'altro veterano li finisce con il suo lanciamissili. Gli altri Highlander si scatenano verso il mio capitano a terra che cade sotto gli innumerevoli colpi.
Bella partita! Soprattutto perché mi ha permesso di rispolverare i miei Bauhaus che da troppo tempo prendevano polvere.
Siamo riusciti anche a fare un paio di turni in una 2VS2 con Pierpaolo e Andreone entrambi imperiali contro Reduz con i miei Bauhaus e Gasto con i Mishima. Ecco la foto clue della partita:
al momento decisivo Gasto & Pierpaolo pareggiano con un bel 1 l'iniziativa, ma Pierpaolo ha dalla sua un bel bonus di due in quanto imperiale e quindi vince!