domenica 30 giugno 2013

Artù contro Mordred

Dobbiamo provare Dux Bellorum, un gioco sull'età arturiana, con quale scontro cominciare se non l'epico scontro finale tra Artù e Mordred?
Se conoscete di già la storia non correte in fondo per sapere se abbiamo barato oppure no.
A parte questo, iniziamo con le forze di Mordred (ovvero le mie), ho usato i guerrieri gallesi:
  • Mordred, Mounted Companion
  • 1 Noble Riders
  • 4 Ordinary Riders
  • 2 Foot Skirmisheres (bow)
6 Leader Point e come tattiche:
  • Imposing Horseman
  • Monk (Morgana)

Mentre Artù (Pierpaolo), ovviamente i romani britannici:
  • Artù, Mounted Companion
  • 2 Noble Riders
  • 1 Noble Shieldwall
  • 2 Ordinary Shieldwall
  • 1 Mounted Skirmisheres (Javelin)
  • 2 Foot Skirmisheres (Javelin)
6 Leader Point e come tattiche:
  • Experienced Warlord
Per questo report, vista la natura a step del gioco, sarà solo ad immagini!
Per capirci prima ci saranno la distribuzione dei LP (Leader Point), quindi il tiro, il movimento diviso tra Skirmisheres, cavalieri e fanterie e per ultimo lo scontro a corpo a corpo. Dal secondo turno abbiamo messo delle gemme gialle per indicare chi ha caricato.
Quindi lo schieramento:
E questa la battaglia:




























Conclusione?
La leggenda narra il vero, i due generali sono caduti sul campo e Morgana ha portato via il corpo del figlio (e si sussurra anche del fratello), i gallesi visto che è caduto il proprio generale sono fuggiti.
Nota reale da giocatore: se non fosse stata la sfortuna dell'ultimo turno in corpo a corpo... Devo capire bene come combattere contro gli Shieldwall perché effettivamente sono duri da tirar giù! Molto probabilmente la prossima volta schiererò un numero maggiore di schermagliatori, e devo anche provare i guerrieri come rendono.
Bellissimo gioco comunque sia! Semplice e non banale, scorre molto bene ed è molto avvincente!
Sperando che il clima mi dia un po' di tregua e riesca a riprendere in mano i pennelli...