martedì 26 febbraio 2013

Il tiranno dell'alveare


Ecco a voi il Tiranno dell'Alveare terminato!

Questo mostro, anche nel senso di miniatura mostruosamente grande, mi ha preso in realtà meno tempo del previsto. Devo dire che ero partito per dipingerlo con lo stesso tema del ladro genetico e le gambe mi hanno occupato il tempo che avevo preventivato ma una domenica senza la classica giocata a D&D e, devo anche confessare, una manualità ormai acquisita a fare righette sono andato via via più veloce.
Non so se l'avete notato ma ho “rotto” un po' il guscio della schiena, insomma non capisco perché tutti si aspettano dei veicoli “usati” ma quando si parla di mostri sono tutti sani e intonsi.
Per la basetta ho utilizzato una delle teste di pietra della Scibor, non volevo riempirla troppo per non distogliere troppo l'attenzione dal modello vista la sua posa aerea.
Comunque ho fatto qualche foto comparativa con altri mostri, per dare dei termini di paragone.

Ora sul mio tavolo gli ultimi inglesi, a parte il carrier, che dipingerò spero velocemente perché devo riprendere le navi svedesi e dipingerle entro aprile! Devo!