martedì 2 ottobre 2012

La nave dei Thunder Warriors


++++++++
Invio sequenza dati a Fratello Johaman Capo bibliotecario degli Angeli Oscuri, Ala della Morte, da Fratello Vincentius Sergente della 9° squadra devastatrice della 3° Compagnia Ultramarines.
++++++++
Esulta fratello Marine figlio di Lion El'Jonson !

Grandi e gravi avvenimenti sono accaduti dopo la mia ultima comunicazione! All'arrivo nella zona delle coordinate da voi inviateci gli strumenti delle navi sono impazziti, gli psionici hanno sentito fremere l'energia del warp fino a che un'enorme esplosione ha bucato quest'ultimo. Un residuo di esplosione, oserei dire, come se fosse iniziata nel tunnel e l'onda d'urto si fosse propagata al di fuori. Ma non sappiamo cosa o chi l'abbia causata, perché dei nostri fratelli Sanguinari e del loro eroe Sanguinor non ve ne è alcuna traccia. Possiamo solo pregare che non si siano persi nel warp o che nessuno li abbia fatti prigionieri.
Inoltre l'onda d'urto ha scosso la corazza di fratello Titus che ha ripreso conoscenza dentro la sua nuova armatura. Gli Apotecari, bibliotecari e tecnopreti si stanno ora operando per estrarre il seme genetico di Titus. I
Collegamenti con le sinapsi stanno rivelando le memorie di questo eroe, che parrebbe, al momento della sua morte, alla ricerca di un pianeta fantasma non segnalato sulle carte spaziali. Cosa fosse non ne siamo ancora certi, ma sicuramente ha che fare con la sua resistenza al Tocco dei Demoni. Sicuri della fedeltà di fratello Titus i tecnopreti hanno completato l'armatura riattivando i circuiti degli impianti di movimento, ma non hanno ancora installato le armi principali. Benché abbiano iniziato a venerare fratello Titus come un nuovo Idolo, ne rimangono prudentemente intimoriti.
Ma non solo questo fatto grandioso è accaduto. Abbiamo agganciato la nave, che a prima vista sembra inutilizzata da tempo immemore. Il Cappellano delle Mani di Ferro si era sbagliato sulla nave. La nave non presenta 2 enormi cannoni come aveva predetto bensì sono 3. Come si è rivelato poi il primo è il più grande cannone al Plasma che si abbia memoria. La sua gittata è pressoché incalcolabile unita alla fatto che come negli antichi scritti non presenta i gravi problemi di surriscaldamento delle nostre armi. Gli altri due non sono alimentabili.

La nave in se sembra incompleta. Ma ti fornirò questi dettagli in un secondo momento. Nell'esplorazione si è unito a noi il Capitano Ardias, il Cappellano Tiberius, l'intera 7° squadra assaltatrice, fratello Marius, e ho guidato personalmente parte della mia squadra. I rilevamenti della nave hanno mostrato una plancia e una stiva, come punti chiave, quindi ci siamo separati. L'interno della nave, sembrava in disuso da parecchio tempo e molte porte abbiamo dovuto abbatterle di forza grazie a fratello Marius e il suo maglio a catena. Ad un certo punto sia la mia squadra, con il Dreadnought, che l'altra all'ingresso, delle due camere blindate, ci siamo trovati di fronte i nostri fratelli Cavalieri Grigi con a capo l'inquisitore Jertys, che dopo un attimo di smarrimento e di sorpresa hanno aperto il fuoco. Purtroppo un proiettile vagante mi ha colpito alla testa mandandomi a terra privo di sensi. Ho saputo al mio risveglio che la mia squadra è stata spazzata via (a causa anche di quei maledetti cannoni al plasma instabili!) mentre fratello Marius si è eroicamente lanciato sul loro Dreadnought in una lotta furiosa. Entrambi i due eroi si sono annientati a vicenda lasciando dove c'erano prima due macchine che lottavano per la vittoria, un cumulo di rottami dentro un cratere. Nella stiva che stavamo per raggiungere, vi erano i Thunder Warrior in una sorta di sospensione criostatica. Purtroppo l'Inquisizione è riuscita a impossessarsi di una delle capsule prima di ritirarsi dalla nave.

Fortunatamente sulla plancia Ardias e Tiberius hanno avuto la meglio sui Terminator dei Cavalieri Grigi riuscendo a recuperare un'antica sonda augure. Mi dispiace per questi nostri fratelli resi ciechi dall'inquisizione
corrotta. Se essi sapessero che Jertys è morto parecchio tempo fa....

Ora sappiamo che i TW (d'ora in poi identificheremo i Thunder Warrior con questa sigla) non sono né replicabili facilmente, né è possibile estrarne il seme genetico. Inoltre una sequenza sbagliata nel loro risveglio potrebbe comprometterne la vita stessa. La sonda recuperata contiene l'antico codice dei TW: il Codex Genesis, perso dai tempi della prima Eresia. Se il Caos riuscisse a estrarre le informazione dal TW che è riuscito a sottrarci, la sopravvivenza stessa dell'Imperium sarà messa in serio pericolo.
Inoltre la sonda conteneva le informazioni sulle altre parti di cui è composta la nave. Il 2° cannone è un generatore di tunnel warp probabilmente appartenuto agli Eldar e con tutta probabilità fusosi con la nave dentro al tunnel. L'ultimo viene identificato come "L'Epuratore".
Siamo fortunati che non possa essere alimentato. Sembra sia in grado di distruggere intere galassie anche a grandi distanze. Lo Space Hulk è in realtà parte di un Titano bio meccanico che lo avrebbe alimentato. Allo stato attuale non abbiamo interesse a ritrovare questo antico artefatto, ma la nostra priorità è che muoviate il vostro esercito alla ricerca degli Inquisitori corrotti, Jertys per primo. Confidiamo che vi siate già uniti alla Sorellanza.
Stiamo continuamente ricevendo segnalazioni dell'aumento delle invasioni da parte dello sciame Chtulu. L'Unica Mente sta espandendo le zone di interesse intorno ad un punto preciso. Abbiamo veramente bisogno di ritrovare le Salamandre o qualsiasi altro capitolo possa cominciare a contenere l'invasione.

Sempre fedeli e pronti a servire!

Chiudo.