sabato 7 luglio 2012

La disfatta dell'Alpha strike


Partita a 35 punti a Warmachine/Hordes contro i Cryx di Mario.

Io ho schierato:
System: Hordes
Faction: Rhyas - Alpha Strike
Casters: 1/1
Points: 35/35
Tiers: 4
Rhyas, Sigil of Everblight (*6pts)
* Angelius (8pts)
* Angelius (8pts)
Blackfrost Shard (5pts)
Blighted Nyss Swordsmen (Leader and 9 Grunts) (8pts)
* Blighted Nyss Swordsmen Abbot & Champion (3pts)
Blighted Nyss Swordsmen (Leader and 5 Grunts) (5pts)
* Blighted Nyss Swordsmen Abbot & Champion (3pts)
Blighted Nyss Shepherd (1pts)

Nella foto a sinistra i miei due Angelius con Rhyas, i tre maghi del Blackfrost Shard, la pastorella ho usato l'assassina ed infine le due squadre di spadaccini. Le basette col cubo sono i campioni mentre quelle con gli ingranaggi gli abati.

Mario invece ha schierato:
System: Warmachine
Faction: Mortenebra - Infernal Machines
Casters: 1/1
Points: 35/35
Tiers: 3
Master Necrotech Mortenebra (*4pts)
* Stalker (4pts)
* Stalker (4pts)
* Leviathan (8pts)
* Slayer (5pts)
* Slayer (5pts)
Bloat Thrall (2pts)
Bloat Thrall (2pts)
Necrotech & 1 Scrap Thrall (1pts)
Necrotech & 1 Scrap Thrall (1pts)
Necrotech & 1 Scrap Thrall (1pts)
3 Scrap Thrall (1pts)
3 Scrap Thrall (1pts)
Warwitch Siren (2pts)
Warwitch Siren (2pts)

Tiriamo la missione ed in pratica ci sono due obbiettivi che si curano e curano gli amici entro 4”, la distruzione di un obbiettivo nemico da un punto, oltre a questo c'è un'area centrale da controllare, ogni round di controllo da un punto, chi arriva prima a due punti vince.

Vinco l'iniziativa e schiero Rhyas centrale con i due Angelius ad un quarto circa dello schieramento. Il fianco destro sarà protetto dall'unità grande di spadaccini mentre il sinistro dai Blackfrost. La pastorella dietro ad un Angelius e l'ultima unità avrà il compito di difendere il mio obbiettivo.
Mario schiera alla sua destra (la sinistra nella foto) i due Stalker con una strega ed un Necrotech, il primo Slayer col suo bel Necrotech dietro, quindi Mortenebra con il Leviathan al centro tavolo seguiti dall'ultimo Slayer col terzo Necrotech, strega ed i due Bloat Thrall.
In schieramento avanzato i nove Scrap Thrall sparsi un po' ovunque.
Mio primo turno: a parte lanciare gli incantesimi di rito, non posso far altro che avanzare con tutto per prendere il controllo del mio obbiettivo e cercare di avvicinarmi al suo.
Primo turno di Mario: anche lui avanza con praticamente tutto sparandomi con i due Bloat Thrall che si portano via uno spadaccino a testa.
Mio secondo turno: l'Angelius di sinistra va in ira ma per mia fortuna lo spadaccino e lo Scrap Thrall si trovano alla stessa distanza e quindi carica e fa saltar per aria il nemico.
Gli altri due Scrap a sinistra sono eliminati dai Blackfrost, mentre gli altri sono ahimè molto dolorosi perché si portano sempre con se uno spadaccino...
Secondo turno di Mario: con il fuoco mi riduce l'unità grande di spadaccini ad un unico sopravvissuto mentre con gli Slayer mi carica gli Angelius distruggendomi quello di destra e ferendo il secondo.
Mio terzo turno: l'ultima carica! Avanzo con tutto caricando tutto ciò che posso ma non uccido nulla...
Terzo turno di Mario: continua la sua ecatombe lasciandomi con solo due spadaccini (di cui un abate), Rhyas e Vysarr (il terzo mago dei Blackfrost). Finalmente riesce a svuotare l'area centrale per cui ci sblocchiamo dallo 0 a 0 passando ad un 1 a 0 per lui.
Mio quarto ed ultimo turno: sia mai che abbandono il tavolo nella disperazione! La disperazione la uso per caricare con tutto, Rhyas compresa! Riesco però solo ad uccidergli un Necrotech e vince Mario per 2 a 0.
Pezzi sicuramente fastidiosi gli Scrap Thrall mi hanno decisamente decimato l'esercito prima del vero e proprio scontro, inoltre sono un ottimo schermo verso tutto ciò che c'è dietro di loro.
Questa volta proprio non sono riuscito ad impostare una qualunque strategia e mi sono dovuto adattare a reagire... Male male, proprio molto male... Sarà per la prossima volta, magari variando la lista e abbandonando le Tiers, oppure provando le Tiers alternative di No Quarter.