martedì 1 novembre 2011

Hearts of Oak

post pubblicato il 13 febbraio 2011
_______________________________________________________________________


Cuore di quercia, un gioco strategico di navi in periodo napoleonico.
Oggi ho fatto la partita dimostrativa in sede 4 VS 4, inglesi VS francesi, ogni schieramento aveva 1 fregata, 1 vascello da 80 cannoni e 2 da 74.
Lo schieramento è stato casuale mentre le navi sono state assegnate dal comandante in capo.
Io ho giocato una fregata francese.

Scopo della partita: i francesi “chiusi” in porto hanno finalmente un vento favorevole e quindi cercano di “scappare” dalla flottiglia inglese che li tallona.
Il comandante ha dato un unico ordine all’inizio: tutti dietro al vascello più grosso mentre la fregata può “scappare” avanti. Detto fatto!
In poche parole il trio di vascelli si è diretto compatto fino a quando l’ammiraglia ha dato la caccia solitaria al vascello inglese più lento catturandolo, mentre gli altri due vascelli dal centro hanno virato a destra verso il vascello pirata (gli inglesi avevano uno dei tre vascelli con bandiera pirata) e mentre il vascello più grosso finiva i pirati (si sono arresi prima…) l’altro ha virato per riprendere il terzo vascello francese (l’ammiraglia tra l’altro). La fregata francese ha subito colpi a dritta e a manca rimanendo con tutti i cannoni, ma con vele quasi inesistenti, scafo che scricchiola e pochi uomini.
Io? Dividi ed impera! La mia fregata è stata ribattezzata dagli inglesi “Arcadia” per la sua velocità ed i suoi cannoni, anche se negli ultimi tre turni non hanno fatto nulla negli altri sempre almeno un colpo a segno!
Finita la partita con l’ammiraglia francese “viva”, un vascello catturato e le altre due navi sull’orlo della resa.